Banner
Banner
Banner
Normative
Varie
Comitato Regionale Lazio
Via Dei Gladiatori
00194 Roma 
Stadio Olimpico - Tribuna Tevere
Ingresso 30 - Stanza 217
Tel. 06 3685/4242
Fax 06 3685/4243
figblazio@virgilio.it
Chi è online
 8 visitatori online
Banner
Banner
Banner

Comitato Regionale Bridge Lazio

Campionato Regionale a Squadre Signore 2014
Fase unica

Date si svolgimento: sabato 25 e domenica 26 ottobre 2014

Dove: Roma Top Bridge - Lungotevere Thaon De Revel 11

Costo: 80 euro a squadra

Le 8 squadre iscritte a questo Campionato giocheranno un Round-Robin di 7 incontri sulla distanza delle 14 smazzate.
La prima squadra classificata sarà campione regionale. Medaglie alle seconde e terze classificate.

Classifica

Orari di svolgimento:

sabato 25 ottobre 14.00 I incontro
16.00 II incontro
18.00 III incontro
21.30 IV incontro
domenica 26 ottobre 14.00 V incontro
16.00 VI incontro
18.00 VII incontro


Nella circolare tutti i dettagli

 

Comunicato

Sono Bernardo Biondo, responsabile dei Campionati per la Regione Lazio. Sono, o per lo meno dovrei essere, l’unico referente dei giocatori per quanto riguarda organizzazione, gestione e decisioni di formule per tutte le fasi locali (e in parte interregionali) dei campionati nazionali e di tutti i campionati regionali. Sono insieme a Simona l’unica persona del Comitato che percepisce un compenso per il lavoro svolto mentre TUTTI, ripeto TUTTI i consiglieri del Comitato lavorano a titolo volontario. Sottolineo questo perché dovrei essere io la persona a cui rivolgersi in caso di recriminazioni, proteste, proposte e critiche inerenti la gestione dei campionati. Tuttavia non sempre ci si è rivolti a me. Non sono esente da errori, sono disposto ad ascoltare critiche e a variare formule di gara se questo dovesse diventare una miglioria per lo svolgimento dei campionati.

Noto con estremo disappunto che da qualche tempo vengono usati anche in questo ambito i social network per lanciare provocazioni e subdole proteste, nella speranza magari di “rubacchiare” qualche “mi piace” e qualche commento di chi, come purtroppo accade sempre, non conoscendo l’argomento, si accoda alla bandiera di chi è contro. Siamo in un paese libero. Il diritto di critica è sacrosanto, ma bisogna anche essere in grado di criticare per andare verso qualcosa di migliore: non capisco né condivido la critica per il gusto dell’applauso.
Conosco e stimo le persone che stanno protestando ma se avessero provato ad interpellarmi avrei spiegato che: rinviare il Campionato (a giugno) a 3 giorni dallo svolgimento perché le squadre erano troppo poche (8-9) per farlo adesso a settembre con 23 squadre (meno 2 ritirate all’ultimo minuto) non credo sia un fallimento o un favorire gli amici (ma poi amici di chi mi piacerebbe saperlo) bensì un'organizzazione ottimale di un evento che merita tutta l’attenzione possibile.
Siamo la regione italiana, chiedere per conferma a “Mamma FIGB”, che consegna meno wild card, esponendoci per questo a critiche, a problemi e recriminazioni, e se in questa occasione 2 squadre hanno avuto questo diritto è solo perché volendo organizzare il campionato su 2 weekend per permettere ai giocatori di divertirsi di più senza doversi stressare troppo, (davvero disdicevole come comportamento..) è stato inevitabile sovrapporre due eventi (spareggio playoff/playout  societario nazionale). Questo è il motivo per cui abbiamo deciso di concedere le wild card alle squadre impegnate nel societario che ne avessero fatto richiesta (Ghelli e Diamanti) come risulta anche dal bando pubblicato prima della gara.

Per contattarmi:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
3356608268

Innervosito e corrucciato, ma in fondo speranzoso

 

Attività Promozionale ASD/SSD Affiliate

Il Consiglio Federale ha stabilito, al fine d'incentivare l'attività delle ASD/SSD per una diffusione del bridge, di mettere a disposizione uno specifico budget.

Le ASD/SSD che intendano partecipare a questa richiesta dovranno fare domanda alla FIGB entro e non oltre il 30 ottobre 2014 compilando il modulo di richiesta.

Una Commissione Federale provvederà a esaminare le richieste pervenute.

Bando e modulo richiesta
 

Regolamento e modalità delle iscrizioni ai Campionati 2014

Organizzazione
A seguito dei criteri fissati dalla Federazione, nell’anno agonistico 2014 i Campionati Regionali a coppie sono validi anche come qualificazione per i Campionati Assoluti omologhi.

Modalità d'iscrizione
L’iscrizione ai campionati deve essere effettuata esclusivamente via mail all’indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .
Verranno prese in considerazione solo le mail ricevute entro le ore 24 dell’ultimo giorno utile indicato sul calendario agonistico regionale e sul relativo bando. Non saranno ammesse eccezioni alle modalità del presente regolamento.

Coppie
La domanda d’iscrizione deve avere come causale la denominazione del Campionato a cui si chiede di partecipare (es: Campionato Regionale a coppie miste 2014) e deve indicare: nome, cognome, codice federale e codice Associazione di ciascuno dei due giocatori richiedenti, una mail ed un cellulare di riferimento ove potranno essere inviate eventuali comunicazioni.

Squadre
La domanda d’iscrizione deve avere come causale la denominazione del Campionato a cui si chiede di partecipare (es: Coppa Italia 2014 II, III, NC) e deve indicare: nome, cognome, codice federale e codice Associazione di TUTTI i componenti della squadra richiedente, nominativo del capitano, una mail ed un cellulare di riferimento ove potranno essere inviate eventuali comunicazioni.

Conferma iscrizioni
La segreteria del Comitato Regionale Lazio, entro tre giorni lavorativi, invierà una conferma dell’avvenuta iscrizione alla mail indicata nella richiesta. Detta conferma renderà obbligatoria la partecipazione al Campionato richiesto. Non verranno ammesse richieste di rinuncia a meno di gravi motivi documentabili. L’assenza ingiustificata di coppie e squadre, nella fase stabilita per lo svolgimento del Campionato cui sono iscritte, sarà segnalata agli Organi di Giustizia Sportiva e implica comunque il pagamento della quota di iscrizione ove dovuta.

Versione PDF del documento

 

Cerca