Cerca
Close this search box.

Bridge Festival Terme Euganee 2022: i vincitori

Il Festival delle Terme Euganee ha salutato i suoi ospiti, che da diverse regioni italiane, ma anche dall’estero, hanno raggiunto Montegrotto per partecipare ad almeno uno degli eventi in programma durante la tradizionale settimana di Bridge alle porte di Padova.

La sede di gara, l’Hotel Terme Antoniano, ha un giardino che si affaccia direttamente sulle sale da gioco, con tanto di sedie sdraio sistemate sul prato per lasciarsi accarezzare degli ultimi sprazzi di sole dell’estate del Nord. Discutere col compagno dei suoi (!) errori raramente è stato più comodo.

La partecipazione è stata modesta, ma forse in questo periodo storico così complicato non si può pretendere molto di più: certo, chi ha in mente gli stabilimenti di Galzignano gremiti di bridgisti provenienti da tutta Europa ha vissuto un’altra epoca del nostro sport, non solo per quel che riguarda questo specifico evento e non solo per quel che concerne il Bridge italiano… il problema è su scala internazionale. Il primo torneo del Festival, il “Cento in Due” è stato vinto dai triestini Sara Cividin – Nerio Ricci con il 67,92%. Sono seguiti in classifica da Aldo Gerli – Enrico La Ferla (67,33%) e da Luca De Michelis – Franco Cedolin (66,48%).

Erik Efraimsson e Anna Zack Efraimsson

A sollevare il torneo a coppie Miste sono invece stati Anna Zack Efraimsson ed Erik Efraimsson, affezionati giocatori del Festival volati in Italia addirittura dalla Svezia (e siccome è sempre questione di punti di vista, mentre alle Terme si iniziava ad accusare la fine dell’estate e il freddo, gli amici scandinavi soffrivano il caldo). Con il loro 62,83% si sono imposti su Rossella Gadaleta – Massimo Lanzarotti (61,59%) e sui torinesi Lucia Andrini – Lelio Battaglia (60,38%).

Franco Garbosi e Pierfrancesco Parolaro

Pierfrancesco Parolaro e Franco Garbosi hanno stra-vinto il torneo a coppie, con il 67,75%. I secondi classificati, Monica Aghemo e Andrea Buratti, hanno registrato il 59,47%, un distacco minimo da Arrigo Franchi e Massimo Lanzarotti, di nuovo sul podio con il 59,39%. Questa competizione è dedicata alla memoria di Lino Bonelli, il cui garbo e professionalità sono ben presenti nella mente e nel cuore di tutti gli appassionati.
La gara regina del Festival, come anticipato, è l’internazionale a squadre, che occupa ben tre giorni della settimana termale. Il finale è stato scritto già dal primo giorno, perché la squadra Bortoletti, con Carlo Bortoletti, Dano De Falco, Fulvio Fantoni, Massimo Moritsch, Giovanni Donati e Giacomo Percario si è portata praticamente da subito in vantaggio e ha concluso l’evento a quota 179,35 VPs, ovvero 22,41 VPs di distacco dai secondi. Serratissima la lotta per il secondo e il terzo posto. Alla fine, i “runner-up” sono stati Denis Durisotto, Emilio Marioni, Paolo Clair e Maurizio Palmieri. Medaglia di bronzo invece per Romain Zaleski, Arrigo Franchi, Antonio Sementa, Massimo Lanzarotti (ancora un piazzamento), Giuseppe Delle Cave e Matteo Montanari, della rappresentativa Breno.

La squadra BortolettiThe post Bridge Festival Terme Euganee 2022: i vincitori first appeared on Bridge d’Italia Online.

Viale dei Gladiatori, 2 00135 Roma
Stadio Olimpico – Tribuna Tevere
Ingresso 30 – Stanza 217