Cerca
Close this search box.

Campionati italiani Allievi e Trofeo di categoria 2021

Il Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme torna ad accogliere anche i più giovani (dal punto di vista bridgistico) amici del nostro sport.
Prenderanno infatti il via, nel primo pomeriggio di oggi, i Campionati italiani Allievi e il Trofeo di categoria. Le gare vedranno impegnati i partecipanti in due distinte discipline: a coppie e a squadre Open.

Si comincerà con la gara a coppie, articolata su quattro sessioni; venerdì, intorno all’ora di pranzo, conosceremo i nomi dei vincitori del titolo italiano e del Trofeo 2021. Successivamente, si disputerà la gara a squadre, che si concluderà domenica.

L’enorme soddisfazione della vittoria, per gli Allievi, ha spesso perfino una sfumatura di felicità in più rispetto alle altre categorie di giocatori. Comprende, infatti, anche la gioia di aver reso orgogliosi i propri istruttori. I Campionati di Bridge portano, così, a riscoprire la magia di emozioni che, di solito, dopo l’infanzia non si ha più il privilegio di sperimentare.

La vittoria, infatti, nel caso degli Allievi, è un lavoro di squadra che comprende non solo l’impegno dei nuovi giocatori, ma anche la passione e lo sforzo dei Maestri, l’entusiasmo dei tutor e, spesso, anche dei “normali” tesserati di un’Associazione, fondamentali per far sentire i neofiti accolti nella “famiglia del Bridge”.

Pertanto, oltre ai premi d’onore assegnati ai primi classificati, durante la cerimonia di premiazione tre Trofei verranno conferiti alle Associazioni i cui Allievi avranno, complessivamente, ottenuto i migliori risultati nel corso dei quattro giorni di Campionato. Questi riconoscimenti basati sul “medagliere” sono intitolati alla memoria di tre uomini che hanno costruito la scuola Bridge e il settore Allievi in Italia: Franco Di Stefano, Enzo Riolo e Gianni Bertotto.

Dal punto di vista numerico, anche se i dati precisi saranno noti solo dopo la conferma delle presenze, è possibile anticipare che è già stato superato, sia per la gara a coppie che per quella a squadre, il tetto delle 200 presenze.

Auguriamo buon Bridge a tutti i partecipanti, quindi, ricordando, per chi scende al tavolo per la prima volta, alcune regole di “bridge-etiquette”, frutto dei consigli dei Maestri citati sopra e di altri istruttori di profilo internazionale:

Prima regola: Nella famiglia del Bridge si tende a darsi tutto del “tu”. Naturalmente non è obbligatorio, ma molti lo fanno, quindi se il vostro avversario vi saluta con un “ciao” sappiate che non vi sta scambiando per qualcun altro;
Seconda regola: evitate di sembrare saccenti.
Facciamo un po’ di prove: dire – garbatamente – al proprio partner che ha sbagliato può quasi andare bene; dirglielo in maniera seccata va male; dire all’avversario che ha sbagliato va sempre malissimo.
Terza regola: delle proprie giocate si può gioire apertamente, mentre di un top dovuto a un errore avversario… Solo intimamente.
Quarta regola: non discutete le mani vecchie in presenza di avversari nuovi.
Quinta regola: tenete la carta in mano finché non è il vostro turno di giocare.
Sesta regola: se al termine della mano volete guardare le carte di un avversario chiedetegli il permesso prima di estrarle dal board.
The post Campionati italiani Allievi e Trofeo di categoria 2021 first appeared on Bridge d’Italia Online.

Viale dei Gladiatori, 2 00135 Roma
Stadio Olimpico – Tribuna Tevere
Ingresso 30 – Stanza 217